• info@festivalscienzaverona.it

VERONA VOLA SULLA LUNA

VERONA VOLA SULLA LUNA

DAL 15 AL 24 NOVEMBRE PRIMO FESTIVAL DELLA SCIENZA

APRE L’ASTRONAUTA UMBERTO GUIDONI. PRESENTI ESPERTI DELLA NASA. GRANDE ATTENZIONE A SCUOLA E UNIVERSITÀ. REALTÀ AUMENTATA, TUTE SPAZIALI, PLANETARI, “FIRST LEGO LEAGUE”. A PALAZZO ORTI MANARA TRA STORIA E FUTURO

MOSTRA COL PATROCINIO DELLA NASA E DELL’AGENZIA SPAZIALE ITALIANA

1969-2019: 50 ANNI DOPO L’ “APOLLO 11”

Ospiti internazionali, talk e dimostrazioni pratiche di come si allenano gli astronauti

Sarà l’astronauta e astrofisico Umberto Guidoni ad aprire il primo Festival della Scienza, in programma a Verona dal 15 al 24 novembre a Palazzo Orti Manara, in stradone Porta Palio 31. Guidoni, protagonista di due missioni Nasa a bordo dello Space Shuttle e primo astronauta europeo a visitare la Stazione Spaziale Internazionale, nel giorno inaugurale alle ore 17 presenterà il suo libro “Guida per giovani astronauti”: verrà anche proiettato un video didattico sulle missioni aerospaziali. Alle 19 l’astronauta sarà protagonista del vernissage della mostra intitolata “La Luna. E poi? 50 anni dall’allunaggio: storie e prospettive del l’esplorazione spaziale”. La mostra è patrocinata dall’Agenzia Spaziale Italiana in collaborazione con la Nasa e Solar Sistem Exploration Research Virtual Institute. Gui doni risponderà pubblica mente alle domande dei giornalisti. Palazzo Orti Manara aprirà le porte tutti i giorni, con orario continuato dalle 9 (alle 9.30 soltanto il giorno inaugurale) alle 21 (durante i primi tre giorni fino alle 22). L’evento si rivolge sia ai neofiti che agli esperti del settore. Sono previsti numerosi momenti dedicati agli studenti universitari e alle scolaresche: si passerà dai workshop organizzati da Lego (previsti anche incontri coi responsabili del concorso in ternazionale First Lego League), alle visite guidate al planetario, alle esperienze di realtà aumentata, alla “costruzione di razzi fai da te”. I bambini potranno anche indossare tute spaziali. Tra gli appuntamenti in programma (sabato 16 dalle 10.30 alle 13) il talk “Allena mento estremo per corpo e mente” in cui gli esperti illustreranno le tecniche di preparazione degli astronauti.
Dalle 16 alle 17.30, poi, i relatori parleranno della missione “Apollo 11” e del ritorno dalla Luna. “Cosa fareste se foste su una navicella spaziale dove le risorse sono limitate e gli scarti devono essere ridotti al minimo?”: la risposta lunedì 19 dalle 9 alle 13. Al cuni appuntamenti verranno replicati nei giorni successivi. L’evento (costo 10 euro per gli adulti, sconti per studenti e ragazzi) è organizzato dal Festival della Scienza di Verona (presieduto da Caterina Lorenzetti, Francesca Tezza, Petra Grigoletti e Giulia Zanetti) con la collaborazione di: Politecnico di Milano Ingegneria aerospaziale, università di Verona Dipartimento Informatica, Dipartimento Neuroscienze e Dipartimento Biotecnologie, università di Verona Museo informatica, Accademia di Belle Arti, Inaf (Istituto astrofisica nazionale), Esu, Fondazione Museo Civico di Rovereto, First Lego League Italia, Museo Nicolis e Confcom mercio Vicenza.

la Cronaca di Verona e del Veneto – GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE 2018 – Numero 2273 – ANNO 22

admin